Art Label

Le limited edition
"Art Label"

Un progetto ambizioso che conferma il legame tra Campari e l’arte in tutte le sue forme.

  • Art Label 2015

    2015

    by Fortunato Depero

    La collezione 2015 presenta un disegno del padiglione Campari progettata nel 1933 per l'Esposizione Internazionale dall'artista futurista Fortunato Depero, ripensato con l'uso di colori contemporanei. Le tre Art Label sono stati realizzate per generare un effetto standout simile a quello di un insegna al neon, che permette al disegno futurista di Depero di fare un salto in avanti e portare così le etichette senza sforzo nel 21 ° secolo.

  • Fortunato Depero

    2014

    La prima etichetta prende inspirazione da uno schizzo su carta in bianco e nero realizzato nel 1928. Si tratta di un studio grafico realizzato per Campari, ricordando strettamente il momento dell'aperitivo, rivisitato e ri-colorato, presentato su uno sfondo verde con il colore rosso in forte evidenza .

  • Fortunato Depero

    2014

    La seconda etichetta su sfondo giallo raffigura un collage che risale al 1927. L'immagine riprende un disegno, il cui originale è conservato nell'archivio della collezione della Galleria Campari, realizzato dall'artista con matite colorate. Rappresenta il piacere e la passione di gustarsi un Campari: il dettaglio più evidente del personaggio ritratto è il cuore, che è colorato come il liquido nel bicchiere.

  • Fortunato Depero

    2014

    La terza Art Label, che completa la collezione, su uno sfondo viola, l'unica colorata in origine, è un’illustrazione del 1928 creata da Depero con la tecnica del collage. L'opera raffigura l'omino iconico di Fortunato Depero durante la degustazione di un Campari.

  • Ugo Nespolo

    2012

    Rendendo omaggio al famoso “Spiritello” di Leonetto Cappiello, l’artista italiano Ugo Nespolo ha reinterpretato la famosa opera d'arte per la Campari Limited Edition 2012. L'etichetta è stata progettata per celebrare l'amore di Campari per l’arte. Portando un colorato e accattivante tocco a questo classico, così come un taglio contemporaneo, questa edizione offre un'opera esclusiva d’arte con uno stile accessibile

  • Vanessa Beecroft

    2010

    Questo artista, famoso per le sue performance e l’utilizzo degli acquerelli, ha iniziato ad acquisire fama internazionale grazie alle sue suggestive esibizioni dal vivo e i video e le foto che le documentano. In questo progetto Vanessa Beecroft ha utilizzato l'immagine femminile per la sua interpretazione artistica di Campari. In linea con gran parte della sua arte, la femmina eterea ha una fantastica testa rossa come il bicchiere di Campari che sta tenendo. "Un simbolo di bellezza, eleganza e fascino, per i 150 anni di Campari ", afferma Beecroft.

  • Tobias Rehberger

    2010

    Questo artista, famoso per le sue performance e l’utilizzo degli acquerelli, ha iniziato ad acquisire fama internazionale grazie alle sue suggestive esibizioni dal vivo e i video e le foto che le documentano. In questo progetto Vanessa Beecroft ha utilizzato l'immagine femminile per la sua interpretazione artistica di Campari. In linea con gran parte della sua arte, la femmina eterea ha una fantastica testa rossa come il bicchiere di Campari che sta tenendo. "Un simbolo di bellezza, eleganza e fascino, per i 150 anni di Campari ", afferma Beecroft.

  • Avaf

    2010

    Assume Vivid Astro Focus (AVAF) label themselves "an international art collective with artists born anytime between the 20th and 21st centuries in various part of the world and nomads". Its creation portrays a strong, independent female who is a combination of jass singer Nina Simone and the Egyptian queen Nefertiti. "We wanted to enrich the Campari female world - explains AVAF - to create something like a goddess, an icon".
    AVAF has a little secret: the one spokesman who appears in public for the collective wears a mask to conceal his identity.

  • Romero Britto

    2010

    Romero Britto crea capolavori contemporanei che evocano uno spirito di speranza e trasmettono un senso di calore. "Non appena Campari mi ha incaricato di creare un'etichetta speciale, ho pensato al modo in cui il marchio si è reinventata negli anni, e l'intensa emozione che trasmette sempre. Questo è il motivo per cui ho scelto di adattare l'opera d'arte 'New Day' con il sorgere del sole, un giorno appena nato, insieme con uno dei miei elementi di firma, il cuore, per illustrare questo. Credo che l'arte sia troppo importante per non essere condivisa, e con questa etichetta ho voluto dimostrare che Campari è troppo importante per non essere condiviso", afferma Britto.